Tutti gli “ismi” di Armando Testa

20190216_173444(0)

Una mostra che mi sento assolutamente di consigliare è quella dedicata al pubblicitario, disegnatore e pittore Armando Testa, allestita alla sala Chiablese dei Musei Reali di Torino. La rassegna ripercorre la lunga carriera dell’artista torinese, presentando una selezione di oltre cento opere tra manifesti, disegni, contributi video, dipinti, sculture, fotografie e oggetti di design, prodotti dagli anni ’40 agli anni ’90 del Novecento. Attraversandola si possono ritrovare i soggetti pubblicitari entrati a far parte dell’immaginario collettivo di più generazioni, come Caballero e Carmencita, il simpatico ippopotamo azzurro Pippo e il Punt e Mes. Il progetto espositivo intende celebrare Armando Testa come un innovatore che ha saputo, tra i primi, riconoscere l’importanza e la forza delle immagini per l’uomo contemporaneo, favorendo il dialogo continuo e la contaminazione tra arte e pubblicità. Affrettatevi quindi, la mostra rimarrà allestita solo fino al 17 marzo!

20190216_170410

20190216_170401

20190216_170505

20190216_170454

20190216_170518

20190216_170322

20190216_170445

20190216_171707

20190216_171731

20190216_172003

20190216_172111

20190216_172022

20190216_172844

20190216_173247

20190216_173006

20190216_173333

20190216_173300

20190216_173400

20190216_171621

20190216_173352


3 risposte a "Tutti gli “ismi” di Armando Testa"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...